Assistenza multidisciplinare e costante ricerca dei modelli più avanzati di intervento: il San Raffaele Cassino ottiene la certificazione di qualità ISO 9001:2015

Svolgere un'attività di assistenza multidisciplinare e specialistica, curando lo studio e la ricerca dei modelli più avanzati di intervento: questo da sempre il principio ispiratore del San Raffaele Cassino, struttura specializzata in riabilitazione neuromotoria in grado di offrire supporto assistenziale a soggetti di ogni età.

A premiare un percorso che da sempre garantisce la presa in carico globale e la continuità delle cure ai pazienti, la certificazione di qualità ISO 9001:2015 recentemente ottenuta dalla struttura.

La conformità alla nuova norma ISO 9001:2015 riguarda le attività del San Raffaele Cassino in toto, e in particolare, si legge sul certificato, «erogazione di prestazioni sanitarie in regime di degenza e day hospital: riabilitazione neuromotoria e cardiorespiratoria, unità di riabilitazione ad alta intensità, lungodegenza, medicina. Erogazione di prestazioni sociosanitarie: unità di cure residenziali intensive (RSA – R1), riabilitazione estensiva e di mantenimento in regime semiresidenziale e non residenziale (ex art. 26), attività di cure palliative in regime residenziale e domiciliare. Erogazione di prestazioni ambulatoriali: ambulatorio polispecialistico, laboratorio di analisi, diagnostica per immagini».

«Il miglioramento e la gestione di un sistema qualità, che attesta la conformità alla norma istitutiva dello standard istituzionale di riferimento, in grado di mantenere l’attenzione sulla qualità del servizio e delle prestazioni rispetto all’analisi dei bisogni del paziente assicura l’applicazione delle migliori e più aggiornate pratiche cliniche, assistenziali e riabilitative in ordine alle evidenze scientifiche disponibili», spiega il Direttore Sanitario della struttura Dott. Saverio Celletti.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha